Microtomo manuale

Il mio microtomo manuale autocostruito.

Voglio dare solo qualche spunto, anche perchè per realizzarlo è necessario disporre di un tornio o di un amico con tornio....

Ho utilizzato un micrometro centesimale ( palmer ) acquistato per qualche euro in un negozietto di cianfrusaglie cinesi.

Dopo averlo tagliato l’ho avvitato su un disco di acciaio del diametro di circa 60 mm e forato centralmente con un foro da 10 mm.

Per affettare i campioni utilizzo un rasoio a mano comprato per una decina di euro su Ebay con una lama lunga circa 12 cm.

Non sapendo dove procurarmi il classico midollo di sambuco, utilizzo dei cilindretti di polistirolo ad alta densita di diametro leggermente maggiore del foro del microtomo.

Per ottenere i cilindretti ho realizzato con un pezzo di tubo d’acciaio una sottile fustella con la quale trancio dei pezzi di lastra in polistirolo espanso per isolamento termico.

Nell’utilizzo pratico, creo una fessura nel cilindretto di polistirolo, nella quale inserisco il campione.

Poi dopo aver forzato il cilindretto nel microtomo, eseguo le sezioni facendo scorrere la lama del rasoio sul disco metallico dopo aver bagnato abbondantemente le superfici.

[Microscopia] [bibliografia] [le mie fotografie] [i miei microscopi] [link interessanti] [idee e fai da te]